LINKS
Modern Italy
Journal of Modern Italian Studies
RIVISTA DI STUDI ITALIANI
Anno XXIII , n 2, Dicembre 2005 ( Letteratura straniera ) pag. 153-160

EDITH WHARTON A FIRENZE
FRANCA BACCHIEGA
Universit di Urbino
Abstract:
L'Italia sempre stata tra i paesi pi frequentati dagli scrittori e artisti di ogni provenienza. I visitatori migliori, i pi attenti, hanno colto quello straordinario rapporto che si creato fra la natura e la cultura, e Firenze stato l'habitat nell'ultimo Ottocento e, nei primi due decenni del Novecento,
dei pi raffinati artisti e dei pi appassionati intenditori d'arte. Di questo prezioso gruppo di ospiti stranieri, fa parte Edith Wharton Jones. La Wharton rimane una figura chiave nel rapporto tra l'Italia e gli scrittori, soprattutto americani, perch ha scoperto periodi culturali, oltre il Rinascimento, estremamente ricchi ed importanti nella storia della cultura artistica italiana e da quelli ne ha tratto oggetti e argomenti di narrazione; ha scoperto e percorso, passo passo, intere regioni italiane mettendo in luce
sfondi nuovi, sconosciuti ai viaggiatori stranieri che percorrevano per lo pi i soliti percorsi e osservavano dei primi piani che erano diventati molto convenzionali. Ha mutato il gusto verso l'Italia, almeno quello dei suoi connazionali. Ha insegnato a leggere l'Italia in modo nuovo.

Parole chiave:
Goethe, impressionismo, Rinascimento, Barocco, D. H. Lawrence, Rilke, Elisabeth Barrett Browning, Vernon Lee, John Ruskin, Settecento, Ottocento, Paul Czanne, Picasso, Henry James, Hawthorne, Fitzgerald, Zola, Thomas Hardy, R. B. Lewis, George Berkeley.
Leggi l'articolo (free!) Scarica il File PDF!