LINKS
Modern Italy
Journal of Modern Italian Studies
RIVISTA DI STUDI ITALIANI
Anno XXIII , n° 1, Giugno 2005 ( Inediti ) pag. 268-268

ATTI UNICI DI RENZO RICCHI
TRADOTTI IN FRANCESE
RENZO RICCHI
Pubblichiamo alcuni atti unici di Renzo Ricchi tradotti in francese.
Questo autore, in Italia, è più noto agli studiosi di teatro che al grosso pubblico.
Ne sono prova il fatto che negli ultimi anni sono state discusse due tesi di laurea su di lui, una nell'Anno accademico 1996-1997 all'Università degli Studi di Pavia, l'altra nell Anno accademico 2001-2002 all'Università degli Studi di Urbino; il fatto che tutti i suoi testi sono stati pubblicati in volume (Teatro, Firenze: Ponte alle Grazie, 1993; La coscienza in scena, Firenze: Edizioni Polistampa, 1996) o su riviste (su Sipario, nel 2002, sono stati pubblicati i drammi Villa Faust e La parola all'assassino; sulla nostra rivista, nel dicembre 2002, è uscito L'invasione); e il fatto che quasi tutti i suoi testi siano stati tradotti in inglese e pubblicati in volume o su riviste accademiche nord-americane.
Renzo Ricchi ha debuttato come autore teatrale nel 1975 al Teatro Metastasio di Prato con Toscana libera. Altre rappresentazioni: Notizie dal mondo scomparso (Grosseto, Teatro degli Industri, 1985); La corona d'oro (Firenze, Teatro Piccolini, 1990); Lo scandalo (Arezzo, Festival Il teatro e il sacro, 1993); L'appuntamento (Milano, Teatro dei Filodrammatici, 1994); Nebbia (Firenze, Sala di S. Apollonia, 1996); Il fiocco di neve (Firenze, Antico Oratorio di San Pierino, 1996); Nel nome del figlio (Sarzana, Teatro degli Impavidi, 2001); La promessa (Radicondoli, XV Edizione del festival estivo, 2001).
Il 12 ottobre 1998 Nebbia e L'appuntamento nella traduzione di Anne Kornfeld sono stati rappresentati al Teatro Mirando di New York.
Attualmente Renzo Ricchi vive e lavora a Firenze. Dopo avere lavorato per molti anni come giornalista alla Rai-Radiotelevisione Italiana, attualmente si occupa di critica letteraria.
L'elaborazione grafica di questi testi è stata realizzata da Stéphanie Martinet.
Leggi l'articolo (free!) Scarica il File PDF!